Qualsiasi impianto di condizionamento, climatizzazione e riscaldamento dovrebbe essere sottoposto a interventi regolari di manutenzione, per preservarne il perfetto funzionamento, per mantenerne a lungo le migliori prestazioni e per evitare il rischio di guasti improvvisi e rischiosi.

 

Anche la pompa di calore, un dispositivo molto diverso da una normale caldaia, necessita di una manutenzione regolare e di controlli periodici e accurati, al fine di prevenire blocchi e malfunzionamenti. C.I.A.M. Srl, con oltre 40 anni di esperienza nel settore dell’installazione e manutenzione di impianti termotecnici a Milano e dell’assistenza tecnica su condizionatori e climatizzatori, è in grado di effettuare controlli e revisioni su qualsiasi tipo di sistema di riscaldamento.

 

I nostri tecnici sono a disposizione per pianificare gli interventi in base alle caratteristiche di ogni singolo impianto, con la possibilità di richiedere preventivi dettagliati e gratuiti.

 

Qual è la differenza tra la caldaia e la pompa di calore

 

Le pompe di calore non sono dotate di un bruciatore a gas o di un altro sistema di combustione, e vengono alimentate semplicemente tramite la rete della corrente elettrica. Tuttavia, come ogni altro sistema di riscaldamento, necessitano di una regolare manutenzione per prevenire ogni genere di problema e per sostituire i pezzi consumati dall’uso.

 

La corretta manutenzione del sistema di riscaldamento offre il vantaggio non solo di evitare il disagio di guasti e blocchi improvissi, con conseguenti spese di riparazione, ma anche di mantenere l’apparecchio in un ottimo stato di efficienza, abbattendo notevolmente i costi di gestione e riducendo le emissioni dannose per l’ambiente.

 

Consigliamo di sottoporre gli impianti di riscaldamento con pompa di calore a revisioni periodiche almeno annuali, e comunque di effettuare la manutenzione e la revisione prima di ogni accensione, al fine di evitare problemi nel periodo in cui il dispositivo deve funzionare a pieno regime.

 

Regole di base della manutenzione per la pompa di calore

 

La legge, a differenza delle caldaie a combustione, non impone una periodicità fissa per le pompe di calore, ad esclusione di quelle la cui potenza superi i 35 kWt: nella  maggior parte dei casi, le abitazioni private dispongono di apparecchi di potenza molto inferiore.

 

Questo non significa certo che la pompa di calore non deve essere revisionata. Si tratta tuttavia di interventi molto semplici, che possiamo svolgere in poche decine di minuti e che preservano le ottime condizioni nell’apparecchio: gli interventi principali consistono nella  pulizia dei filtri e dei componenti interni, e nell’eventuale sostituzione delle parti consumate.