Gli impianti idraulici, ovvero le tubature per l’erogazione di acqua potabile e acqua calda sanitaria, richiedono un’estrema attenzione sia in fase di progettazione che di posa. Infatti, durante una ristrutturazione, si riserva spesso maggiore riguardo alla sostituzione di sanitari, rubinetteria e rivestimenti. Senza invece pensare che, prima di tutto, sarebbe opportuno rimettere a nuovo l’impianto idraulico e sostituire le vecchie tubature.

La nostra azienda, che da quasi 50 anni si occupa della progettazione di impianti termotecnici a Milano, offre un servizio completo di consulenza per la realizzazione di sistemi idraulici residenziali e industriali.

Progettiamo e ristrutturiamo impianti idraulici, sistemi antincendio, impianti di trattamento acque e servizi igienici privati e pubblici, provvedendo alla fornitura di tutto il materiale e degli accessori.

Ristrutturazione bagno per residenze e comunità

La ristrutturazione del bagno è un lavoro complesso, che non si limita alla scelta e alla posa di sanitari e rubinetteria. Proponiamo soluzioni personalizzate per la ristrutturazione di bagni singoli o condominiali, servizi igienici pubblici e per la realizzazione di servizi igienici aggiuntivi in appartamenti e uffici.

Lavoriamo sulla base delle normative attuali, a garanzia della massima qualità e dell’assoluta sicurezza, utilizzando materiali e accessori selezionati esclusivamente dai migliori marchi. Siamo inoltre disponibili per la manutenzione o sostituzione di caldaie, consigliando i cliente verso la soluzione ideale, in relazione alle esigenze e alle caratteristiche dell’ambiente.

Quando è importante la ristrutturazione degli impianti idraulici

Il rifacimento dell’impianto idraulico è necessario qualora si notassero anomalie e malfunzionamenti imputabili a rotture e guasti alle tubature. E comunque è d’obbligo qualora l’impianto in essere non fosse a norma di legge.

Segnali tipici come la difficoltà di erogazione dell’acqua, la lentezza nella produzione di acqua calda, la presenza di detriti, ruggine e calcare richiedono necessariamente una ristrutturazione totale delle tubature e la sostituzione della rubinetteria.

In un progetto di ristrutturazione bagno, il rifacimento dell’impianto idraulico è necessario in quanto i nuovi sanitari o la cabina doccia potrebbero avere dei problemi di funzionamento nel caso in cui le vecchie tubature fossero danneggiate dall’usura.

Inoltre, ristrutturare il proprio impianto idraulico, permette spesso di accedere ad interessanti agevolazioni fiscali e detrazioni, considerando che si tratta di lavori di manutenzione straordinaria.